Pan di Spagna all’Italiana (ricetta base)

Ricetta Base

Print Friendly, PDF & Email

Il Pan di Spagna è la preparazione più utilizzata in pasticceria, base soffice e leggera per torte farcite, un classico della cucina italiana.

Di solito il Pan di Spagna viene farcito con creme o impiegato per realizzare  altri dolci come la cassata e lo zuccotto.

Se preferite il gusto del Limone all’Aroma di Vaniglia, potete sostituire quest’ultima  con un cucchiaino di scorza grattugiata come indicato fra gli ingredienti.

Semplice negli ingredienti e senza lievito, necessita solo di alcune particolari attenzione per una corretta lavorazione che permetteranno di ottenere un dolce soffice e saporito. Una volta pronto e raffreddato si potrà tagliare per essere imbevuto e riempito con creme.

Le regole per un risultato perfetto sono nell’utilizzare uova grandi e a temperatura ambiente, basta tiratele fuori dal frigo anche un’ora prima di iniziare e montarle le uova separatamente, sia gli albumi che i tuorli , ben gonfi,  poi amalgamandoli insieme agli altri ingredienti delicatamente senza smontare il composto.

Setacciare la farina aiuta a inglobare aria e far crescere il dolce.

Come per tutti i dolci la regola di prepararlo il giorno prima  è sempre valido, i  dolci in questo modo hanno il tempo arricchirsi di sapore, di amalgamarsi con il resto degli ingredienti.


Ricetta pan di spagna

(Media Difficoltà – 25 min + 40 di cottura – 6-8 persone per una teglia da 20 cm)

  • 190 gr. Zucchero granulato
  • 6 uova grandi a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di buccia di Limone grattugiata  (opzionale)
  • 1 baccello di Vaniglia o 1/2 bustina di vanillina
  • 90 g di  Farina Bianca
  • 80 g di Fecola di patate
  • poco burro e farina per lo stampo


Togliete le uova dal frigorifero in anticipo, almeno un’ora prima, preriscaldare il forno a 190° C e imburrate e infarinate la teglia.

Mescolate in una ciotola 80g di Farina con la Fecola di patate. In un’altra terrina sbattete, con una frusta metallica o uno Sbattitore Elettrico, i tuorli d’uovo con lo zucchero e la vaniglia fino a che le uova saranno ben spumose. Montate a neve ben soda  gli albumi ed amalgamateli, poco alla volta ai tuorli “tagliando” il composto con delicatezza e usando una spatola.

Unite poco per volta, la farina  mista alla fecola, setacciandola e facendola scendere a pioggia sulla superficie della delle uova, continuando a rigirare con un cucchiaio di legno, in modo da amalgamare il tutto con leggerezza.

Eliminate il baccello di vaniglia dal composto, versatelo nello stampo, livelatene la superficie con la spatola e passate il recipiente in forno caldo per 40 minuti.

Verificate la giusta cottura del dolce infilandovi uno stuzzicadenti che dovrà uscire ben asciutto.

Rovesciate quindi su una gratella da pasticciere e lasciate asciugare e raffreddare completamente. Solo allora potete tagliare il dolce a fette o porzioni secondo le vostre esigenze.

Commenta per primo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.