Mandarini cinesi (kumquat) sciroppati

Mandarini cinesi sciroppati
Print Friendly, PDF & Email

I mandarini cinesi (o kumquat) sciroppati sono il modo migliore per utilizzare e conservare i mandarini cinesi avanzati dall’infusione per la realizzazione del liquore di Kumquat.

Quando decidiamo di preparare un liquore, la maggior parte prevede l’uso delle bucce che inevitabilmente finiranno nel secchio dell’umido, come per il Limoncello o il Mandarinetto. In questo caso no. Poichè questi piccoli mandarini , oramai molto alcolici per averlo assorbito durante l’ infusione, verranno ri-utilizzati per un’altra preparazione da dispensa. Basterà preparare un po’ di sciroppo e metterli in un barattolo di vetro per ottenere i nostri Kumquat sciroppati, da conservare in luogo fresco e asciutto ed utilizzare per qualche dolce o bevanda.


Mandarini cinesi sciroppati

(facile – 30 min)

  • i 50 Kumquat avanzati dal liquore
  • 150 gr zucchero
  • 370 ml acqua

Dopo aver tolto i mandarini cinesi dal contenitore con l’alcool in cui hanno macerato per la preparazione del liquore mettetelii in dei vasetti di vetro con chiusura ermetica.

Nel frattempo fate bollire l’acqua insieme allo zucchero. Dopo che quest’ultimo si sarà sciolto completamente toglietelo dal fuoco e lasciate raffreddare completamente.

Versare lo sciroppo oramai freddo sui kumquat cercado di lasciare poco spazio fra liquido e il tappo. I frutti tenderanno a salire a galla. Chiudeteli e nel caso sciacquate il barattolo sotto l’acqua corrente per togliere tracce di eventuale sciroppo fuoriuscito.
Ecco pronti i nostri Mandarini Cinesi Sciroppati, da servire magari insieme al liquore di kumquat,  a cui hanno rilasciato buona parte delle loro virtù, aggiungendone uno nel bicchiere.

I Kumquat conservati in questo modo, che nel frattempo rilasceranno l’alcool e  si addolciranno con lo sciroppo, potete usarli per realizzare una crostata, come detto aggiunti ai drink o bevande, e si sposano bene con quelle preparazioni cremose a base di cioccolata.

Anche quando saranno finiti i frutti potrete utilizzare lo sciroppo avanzato per aromatizzare le bevande con ghiaccio o come ingrediente di qualche dolce. Di questi piccoli frutti non si butta niente.

Commenta per primo