Torta di Mele e Cannella (senza Burro)

Print Friendly, PDF & Email

In origine c’era l’ Apple Pie, prima della Torta di Mele, dolce tipicamente inglese, approdato poi negli Stati Uniti con lo sbarco nel nuovo continente e divenuto in breve un piatto tipico della zona del New England; era preparato per usare man mano le mele mature e servito alla fine della cena e poi per colazione, non potendolo conservare.

Proprio alla Torta di mele ho pensato l’altro giorno che mi hanno fatto assaggiare una Pastiera con Cannella, perchè proprio con questo dolce, questa spezia, trova il suo miglior impiegno, esaltandone il sapore.

Essendo una torta facile e velocissima da preparare, senza burro è diventata una delle mie preferite, ideale per qualsiasi ora della giornata.


Torta di Mele e Cannella (senza burro)

(Facile – 50 min – 6 persone)

  • 1 kg di mele Grammy Smith(circa 4)
  • 200 gr di Farina
  • 160 gr di Zucchero
  • 120 ml di Yogurt naturale
  • 2 Uova
  • la buccia grattugiata di 1 Limone
  • 1 bustina di Lievito per dolci
  • 200 ml di Panna liquida
  • Cannella

In una ciotola setacciate la Farina con il Lievito, aggiungete 150 gr di zucchero e lo Yogurt, e mescolando a mano o con una  frusta elettrica, aggiungete le uova e la buccia grattugiata del limone, fino ad ottenere un composto liscio e morbido.

Foderate uno stampo con carta da forno bagnata e strizzata, versate il composto e livellatelo bene. Accendete il forno a 180°.

Sbucciate le mele, levate il torsolo e tagliatele a fettine non troppo sottili.

Potete passarle o pennellarle con il succo di limone per non farle annerire.

Disponete le fettine nell’impasto partendo dal centro a cerchi e formando una sorta di rosa.

Cospargete a superficie delle mele con il restante Zucchero, una spolverata di Cannella ed infornate per 30 minuti circa.

Intanto montate la Panna, con una frusta, ma senza renderla compatta e soffice, ma cremosa.

Sfornate il dolce, sformatelo e mettetelo a raffreddare su una gratella. Eliminate la carta forno e trasferitelo sul piatto da portata.

Servitelo, anche tiepido, accompagnato con la panna fredda, una spolverata di Cannella e se gradite una spolverata di Zucchero a velo.

Commenta per primo

Benvenuti