Pasta al Pesto e Pomodorino fresco

Print Friendly, PDF & Email

Pasta al Pesto e Pomodorino fresco, una variante della tipica ricetta ligure. Un primo piatto molto semplice e veloce da preparare in pochissimo tempo. Ideale e perfetta per la Primavera e l’Estate, quando la voglia di stare ai fornelli e davvero poca.

Generalmente si preparata con pasta corta, come farfalle o fusilli. Il pesto  è quello genovese tradizionale della Cucina Tipica Italiana a cui i pomodorini freschi contribuiscono a dare maggior colore e sapore al piatto.


Pasta al Pesto e Pomodorino fresco

(Facile – 20 minuti – 4 persone)

  • 180 g. di pasta tipo farfalle o fusilli
  • 10/15 pomodori datterini o ciliegini
  • 1 cucchiaio di Pinoli
  • 2 cucchiai colmi di pesto alla genovese
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • sale q.b.


Lavate ed asciugate i pomodori e tagliateli a cubetti oa filetti, secondo il vostro gusto.

Mettete in una padella i pinoli e due/tre cucchiai di olio extravergine, e fate rosolare sul fuoco qualche minuto, senza far colorire i pinoli.

Aggiungete i pomodori nella padella e cuoceteli 5 minuti a fuoco vivo, alla fine insaporite con il sale.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata, secondo le indicazioni del produttore, e diluite il pesto con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta stessa.

A cottura ultimata, scolate la pasta, aggiungetela nella padella, con i pomodori ed i pinoli, e saltala un minuto.

Togliete la padella dal fuoco e versateci sopra il pesto e mescolate bene per condire la pasta.

Consiglio: Per renderlo un piatto ancora più fresco, in estate, condisco la pasta prima con il pesto, fatto rigorosamente con Basilico fresco, e poi aggiungo il pomodoro, non troppo cotto per lasciargli la sua freschezza.

Impiatto e servo decorando la pasta nei piatti con delle foglioline di basilico fresco e dei pinoli tostati leggermente in padella che renderà il piatto ancora più sfizioso.

Commenta per primo

Benvenuti