Lo Cherry. Il Liquore di ciliegie fatto in casa.

Print Friendly, PDF & Email

Lo Cherry è un liquore profumatissimo e molto buono al gusto, facile da fare a casa che si prepara con la macerazione delle ciliegie nell’alcool. Solitamente viene usato come aperitivo o come digestivo a fine pasto, ma essendo un liquore aromatico è dolce, lo uso spesso anche come bagne per i dolci o come ingrediente di una torta, specialmente se a base di frutta. La ricetta di questo liquore, oltre alla classica macerazione alcolica, ha un’altro ingrediente, spesso usato nella ricetta originale Pugliese, che ne aumenta l’aroma e lo rende più corposo, il primitivo di Manduria, un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province di Taranto e Brindisi..

Molte ricette per preparare lo Cherry aggiungono anche le foglie, che conferisce al liquore un maggior aroma, ma anche senza otterrete comunque un liquore aromatico, che sicuramente incontrerà il favore di chi lo assaggerà. Abbiate  solo l’accortenza di scegliere frutti maturi e succosi per questa ricetta ed il successo è garantito. Dopo la macerazione ci toccherà attendete  un unteriore mese per poterlo gustarlo a fine pasto o regalare in una bella bottiglia per qualche occasione come il Natale.



 


Laviamo le ciliegie, sgocciolarle bene e con uno snocciolatore o a mano snocciolatele.
Sistematele le ciliegie in un vasetto di vetro e aggiungete l’alcool. Chiudere ermeticamente il barattolo e lasciate macerare per 15/20 giorni avendo cura di agitare ogni tanto il vasetto, in modo da smuovere il contenuto.
Trascorso il tempo di macerazione, prepariamo lo sciroppo in un pentolino versandoe l’acqua, lo zucchero e facendo cuocere a fuoco medio per circa 30 minuti, per poi lasciarlo raffreddare prima di aggiungerlo alla macerazione. Con un colino a maglia stretta filtrare l’alcool eliminando le ciliegie dopo averle leggerente strizzate. Unite l’alcool allo sciroppo, mescolate con cura e aggiungete il Vino. Versare il liquore ottenuto in una bottiglie di vetro e conservarle in un luogo fresco e asciutto, in attesa di poterlo gustare dopoun’ulteriore mese di maturazione, in modo che il vino armonizzi maggiormente il liquore. Servitelo molto fresco da solo o come ingrediente di qualche Cocktail, come questa variante del Bacio alla ciliegia.

Mettete del ghiaccio tritato in un mixer, aggiungete 80 ml di Brandy e shakerate. Aggiungete 40 ml del vostro liquore alla ciliegie, 80 ml di succo d’arancia, 40 ml di limone e 10 ml il Ginger Ale. Dopo aver amalgamato versatelo in un bicchiere da long drink decorate con delle ciliegie, magari sotto spirito o sciroppate, e foglioline di melissa.

Commenta per primo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.