Latte Condensato. la ricetta per prepararlo a casa

Print Friendly

Fare in casa il Latte Condensato è davvero semplice e, al contrario di quanto si possa pensare, anche veloce: è utile per tutte quelle preparazioni che lo richiedono.

Un alimento golosissimo, a cui poche persone sanno resistere.  Quel latte cremoso, denso e dolcissimo che si vende in tubetti oppure in barattoli di latta.  Si usa moltissimo per arricchire il caffè, per farcire torte oppure come golosa alternativa al burro! Ma vediamo la ricetta fai da te e ci scommetto che non lo compererete più al supermercato.

Il latte condensato è una crema densa di latte, che si ottiene facendo evaporare una certa quantità di acqua dal latte. In commercio, esiste la versione con o senza zucchero.
Normalmente, si utilizza con il latte animale, ma esiste anche la versione vegetale preparata con latte di mandorle, latte di cocco o latte di riso.


Ingredienti Latte Condensato fatto in casa

  • 200 ml di latte intero
  • 150 g di zucchero a velo
  • 20 g di  burro
  • 5 g di maizena
  • una puntina di aroma vaniglia o estratto ( non esagerate)

Sciogliere l’amido di mais nel latte freddo, dunque aggiungere lo zucchero e la vanillina in un pentolino con fondo spesso.

Potete usare lo zucchero a velo rispetto allo zucchero semolato, così potete  evitare di aggiungere l’amido di mais al latte
Più a lungo verrà bollito il composto, più densa sarà la consistenza del latte condensato.

Mettete il composto sul fuoco e cuocere dolcemente per 20 minuti a partire dal momento dell’ebollizione girando spesso. Lasciar raffreddare completamente: il composto apparirà ancora piuttosto liquido, ma tenderà ad addensare man mano che la temperatura si riduce.

Conservatelo in un barattolino di vetro ben chiuso.
Conservare in frigorifero ben chiuso e consumarlo entro massimo 3 settimane.
Se ve ne occorre una quantità maggiore di Latte Condensato  basta raddoppiare la dose.

Commenta per primo

Benvenuti