Curcumette Quinoa e broccoletti

Print Friendly

Un piatto appetitoso, queste Curcumette quinoa e broccoletti, sano e ad alto contenuto di proteine, micronutrienti e vitamine.

La Quinoa è originaria del Sud America, viene coltivata soprattutto in Bolivia, Cile e Perù, dove costituisce il nutrimento principale.
Della famiglia delle chenopodiacee, come gli spinaci o la barbabietola, è una pianta resistente e produce una spiga ricca di semi rotondi, simili a quelli del miglio. È un alimento particolarmente ricco di proprietà nutritive: contiene fibre e minerali, come fosforo, magnesio, ferro e zinco, ed è un’ottima fonte di proteine vegetali; inoltre i grassi contenuti nella quinoa sono inoltre prevalentemente insaturi. La quinoa non contiene glutine ed è alimento adatto sia agli adulti che ai bambini.
È ottima nelle zuppe, nelle insalate fredde o nelle crocchette.

Queste polpettine risultatano davvero molto buone, leggere, vista anche la cottura in forno, e molto piacevole all’insieme dei sapori!


Curcumette quinoa e broccoletti

  • 200 gr di quinoa, 
  • 2 broccoletti, 
  • 150 gr di farina di lenticchie, 
  • 1 cucchiaio di curcuma, 
  • una spolverata di pepe nero, 
  • 1 spicchio di aglio, 
  • 1/2 cipolla grande o 1 piccola, 
  • sale q.b., 
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.


Sciacquate bene la quinoa usando un colino a maglie fini, ponetela in una pentola con dell’acqua (1 parte di quinoa, 2 parti e 1/2 di acqua), poi sul fuoco medio fino a bollore.
Quando bolle, mescolate velocemente, coprite e lasciate sul fuoco per 10 minuti. Poi spegnete il fornello, attendete altri 10 minuti lasciando sempre il coperchio, quindi sgranate la quinoa cotta con una forchetta o un cucchiaio e ponete a raffreddare.

Nel mentre preriscaldate il forno a 200°, mondate e tagliate a pezzi il broccolo, l’aglio e la cipolla, spolverateli con la curcuma e il pepe nero e cuoceteli a vapore.

Una volta cotti frullateli per qualche minuto (non esagerate altrimenti il risultato sarà troppo liquido), poi amalgamateli alla quinoa.

Aggiungete la farina di lenticchie, rimestate e, se necessario, aggiungetene dell’altra (massimo 1 cucchiaio) finchè il composto non sarà lavorabile con le mani per formare le polpette. Aggiustate di sale.

Rivestite la leccarda con carta forno spennellata con i due cucchiai d’olio, formate le polpette (diametro circa 6 cm, quindi non troppo piccole), schiacciatele appena e adagiatele sopra con delicatezza. Infornate per circa mezz’ora, girando le curcumette a metà cottura (facendo molta attenzione a non sfaldarle).

Servite calde.

Commenta per primo

Benvenuti