Cipolline Catanesi (ricetta tradizionale)

Print Friendly, PDF & Email

Le Cipolline Catanesi sono un piatto tradizionali della Catania, a dire del mio collega con il quale oggi ho scambiato qualche chiacchiera sulle specialità della sua regione.
Fanno parte di quei  prodotti da gastronomia tipici,  come Arancini, Pasta con le Sarde e altre su cui m’informerò a breve, che sono istituzione in quella terra di Mare e Sole, dove il pesce la fà da padrone in molti piatti

Non questa volta. Le protagoniste di questa ricetta sono  Cipolline  filanti in gusci di pasta sfoglia ripiene di prosciutto cotto e polpa di pomodoro.  Che da quelle parti è possibile gustare in ogni rosticceria, con un gusto ben diverso di quelle fatte in casa, poichè, sempre a dir suo, è fondamentale la freschezza degli ingredienti che ne esaltano il sapore.


Imgredienti Cipolline Catanesi

( per 8 pezzi)

  • 2 Sfoglie rettangolari di pasta sfoglia surgelata
  • 4 Cipolle Borettane affettate finemente e fritte
  • 300 ml circa di Polpa di pomodoro
  • 200 gr. Prosciutto Cotto, non troppo grasso
  • Formaggio a pasta filata a dadini (quantità a vostro piacere)
  • 1 Uovo+1 Pizzico di sale per spennellare

Fate scongelare la pasta sfoglia in frigorifero, eviterete in questo modo che si appiccichi tra le dita quando andrete a lavorarla. Se lo preferite potete  preparate voi la Pasta Sfoglia.
Pulite, lavate ed affettate finemente le cipolle borettane.  Friggerle con il sale, in abbondante olio  fino a che saranno trasparenti e morbide.

Condite la polpa di pomodoro con poco sale e basilico e incorporatevi  la cipolla fritta. La cipolla insaporirà il pomodoro anche con il suo olio.

Stendete appena la sfoglia, tagliando quattro quadrati ampi, farcite mettendo  su ogniuno uno strato di prosciutto, cipolle e formaggio.

Chiudete “a fazzoletto”, sigillando le giuntura con l’uovo sbattuto  spennellato

Prima di infornare spennellatele interamente, infilate uno stuzzicadenti su ogni cipollina e cuocete a 200°C per almeno 25 minuti, fino a che siano dorate.

Nota: Usare uno stuzzicadenti prima di infornare aiuta a distribuire meglio il calore all’interno, evitando gonfiori eccessivi o lo spiacevole sgonfiamento appena uscite dal forno, và poi rimosso prima di servirle

Commenta per primo

Benvenuti